Scroll

Agenda

PROLOGO ALLA NOTTE DELLA LUCE
Dal pomeriggio strade e piazzette in festa
Animazione da piazza Negri a via Lomellini
16:00 - 18:00 "Orto@perto - Aspettando la Notte della Luce"
passeggiate all'Orto botanico
PORTO ANTICO
19:00 Saluto del Rettore
19:15 Gara di canottaggio: umanisti vs scientifici
19:55 Premiazione gara di canottaggio
TRA PRINCIPE E BALBI
20:30 Il Rettore inaugura la Notte della Luce
20:45 Comici genovesi (Enzo Paci, I Beoni, Daniele Raco, Stefano Lasagna)
22:00 Musical e canto (da Chicago, Sister Act, Les Miserables, Hair)
BALBI 5
19:00 - 22:00 Visite al Palazzo (partenza ogni mezz'ora)
20:45 Cortile: teatro danza
Ritratti. Principi e regine. Conflitti e delitti.
20:00 - 22:00 Aula Magna: esibizione del coro dell'Università di Genova (Franco Battiato rivisitato)
BALBI 4
10:00 - 22:00 III piano: esposizione diorama della battaglia di Waterloo
19:00 - 22:00 Visite al Palazzo (partenza ogni mezz'ora)
19:00 - 23:00 Atrio: Infopoint Università di Genova
20:45 Atrio: recitazione
LUMI-NARI (testi da Iliade, Oscar Wilde, Giobbe Covatta e Roberto Benigni)
PIAZZA DELLA NUNZIATA
20:00 - 00:00 Radio Campuswave
DARSENA - MUSEO DEL MARE
20:00 - 23:00 Cus Genova. Sport da vedere e da provare: golf, pallacanestro, savate, ju-jitsu, zumba, aerobica, salsa
20:00 - 23:00 Infopoint Università di Genova
23:00 - 01:30 Musica dal vivo (Jethro Tull, De Falla, Muse, Neil Young, brani originali degli studenti e sperimentazioni)
DJ set: illuminerà il resto della notte

Contatti Per qualsiasi informazione, curiosità o dubbio non esitare a contattarci.

I partner della
NOTTE DELLA LUCE

Alla realizzazione della NOTTE DELLA LUCE hanno collaborato

La Camera di Commercio di Genova è un ente autonomo di diritto pubblico che svolge funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese e i consumatori e promuove lo sviluppo dell'economia provinciale. Fondata nel 1805 da Napoleone, è una delle Camere di Commercio più antiche d'Italia, con una tradizione di forte impegno per lo sviluppo del porto e dei suoi traffici, dell'industria, delle infrastrutture ma anche della cultura e della formazione tecnica e commerciale. Oggi, la Camera di Commercio è prima di tutto l'interlocutore delle oltre 67.000 imprese che in provincia di Genova producono, trasportano o scambiano beni e servizi e delle categorie economiche che le rappresentano. Ma è anche un'istituzione al servizio dei cittadini/consumatori, attiva accanto agli enti locali per lo sviluppo economico, sociale e culturale del territorio genovese.

QUI! Group è il primo gruppo a capitale italiano operante nel settore dei titoli di servizio per il welfare aziendale (buoni pasto, voucher, premi aziendali), dei sistemi di pagamento e dei programmi di fidelizzazione a beneficio di aziende, dipendenti e di tutta la famiglia.

Sono passati oltre sei decenni da quel 22 gennaio del 1952, giorno in cui venne eseguito il primo intervento chirurgico alla Villa Montallegro, fondata il 1° marzo 1949 da Edoardo G.B. Riboli.
Da allora la Casa di Cura non ha mai smesso di evolversi e arricchirsi di nuovi servizi, strutture e professionalità, collaborando con i più prestigiosi nomi della medicina, attivando partnership scientifiche con istituti nazionali e internazionali, implementando le attività specialistiche di prevenzione, diagnosi e cura, anche attraverso l’organizzazione di eventi e convegni finalizzati all’aggiornamento e alla divulgazione scientifica.

IREN Mercato è la società del Gruppo IREN attiva su tutto il territorio nazionale, con una maggiore concentrazione di clientela servita nel nord Italia. Iren Mercato è attiva nell'approvvigionamento, nell'intermediazione e nella vendita di energia elettrica, gas e calore, e nella gestione del servizio clienti.
Nella vendita di energia elettrica IREN Mercato dispone di un portafoglio di oltre 715.000 Clienti e volumi gestiti, nel 2013, pari a oltre 13.800 GWh nel mercato libero, nel mercato vincolato e in borsa.
Nella vendita di gas IREN Mercato ha gestito, nel 2013, un volume di oltre 3.000 milioni di metri cubi ed un portafoglio di più di 745.000 clienti.
Nel settore teleriscaldamento, la volumetria raggiunta dal servizio è di 75,6 milioni di metri cubi, concentrati nelle città di Torino, Genova, Parma Piacenza e Reggio Emilia.

Finsea è la holding che controlla un gruppo di società; che operano nel settore marittimo.
I suoi investimenti si diversificano in tutti i settori dello shipping, soprattutto nelle agenzie marittime di linea e tramp, nei terminal portuali, nelle attività doganali, nella logistica e nelle attività armatoriali.

Grandieventi produce e organizza spettacoli in proprio e per conto di Enti Pubblici e Aziende Private in Liguria e nel Nord Italia.

Il Teatro Stabile di Genova è stato fondato nel 1951.
Dal 1955 al 2000 è stato diretto da Ivo Chiesa. Dal 2000 al 2014 la direzione è passata a Carlo Repetti. Oggi il direttore è Angelo Pastore con Marco Sciaccaluga, consulente artistico e regista stabile.
È unanimemente considerato uno dei due o tre più importanti Teatri Pubblici italiani e ha costantemente rappresentato uno dei momenti più alti, a livello nazionale e internazionale, della cultura elaborata a Genova.
La sua sede istituzionale è il Teatro della Corte, la cui costruzione è stata ultimata nella primavera del 1991. Qui avvengono gli spettacoli, prodotti o ospitati, di maggiore peso e complessità.

Nata nel 2005 la Casa della Musica di Genova è una Cooperativa Sociale ONLUS.
I Soci sono in prevalenza musicisti che lavorano nella conduzione e nella progettazione delle attività della Cooperativa. Vi sono anche soci che, pur svolgendo altre professioni, contribuiscono a vario titolo nella conduzione della vita societaria.
La scelta di costituire una Cooperativa Sociale è stata guidata da alcuni principi condivisi dal gruppo dei soci fondatori:

  • la convinzione che la musica possa essere concepita come espressione del bisogno relazionale dell’umanità rappresentando un elemento fondamentale per l’evoluzione sociale delle società umane.
  • l’esiguo numero di cooperative sociali operanti nel campo delle attività culturali in Italia è espressione della mancanza di una cultura in grado di concepire i servizi musicali alla persona come parte fondamentale della crescita individuale e sociale degli individui.
  • la forma cooperativistica interpreta le motivazioni professionali che hanno guidato, e guidano tutt’ora, i soci lavoratori i quali individuano nella Casa della Musica un’opportunità per la valorizzazione e lo sviluppo della propria attività professionale nel campo artistico-musicale.

Abbiamo pensato di non identificare la città con un logo che riprendesse un monumento o un aspetto soltanto, rivelando dunque il già noto o visibile, ma abbiamo semplicemente scritto il suo nome senza rivelarlo completamente, lasciando alcune parti nascoste, invisibili, che solo lo sguardo sensibile di chi guarda può completare. Perché Genova si rivela a piccoli passi, e quando lo fa è sempre di più di quanto lasci immaginare. Genova è MORE THAN THIS.